La rete di Chentuconcas cresce…

chentuconcas

 

Come Dipartimento di Tecnologie Ottiche dell’AILUN da oggi aderiamo ufficialmente a Chentuconcas, la rete dei comunicatori della scienza in Sardegna.

Scopo principale del progetto è di mettere in contatto le tante realtà sarde che si occupano di divulgazione scientifica e di favorire lo scambio di professionalità  e la nascita di progetti comuni.

Siamo convinti che la collaborazione sia un punto di partenza irrinunciabile per arrivare a traguardi importanti e mettiamo a disposizione della rete le nostre competenze.

Se anche Voi siete interessati alla divulgazione scientifica, date un’occhiata al sito ufficiale: www.sardegnascienza.it

 

Pubblicato il 26 febbraio 2015

 

 

Permalink link a questo articolo: http://www.arbeschende.it/wordpress/la-rete-di-chentuconcas-cresce/

2015, Anno Internazionale della Luce

PrintIl 2015 è l’”Anno Internazionale della Luce”. Deciso dalle Nazioni Unite nell’Assemblea Generale del 20 dicembre 2013, ha già in corso un ricco calendario di eventi in tutto il mondo.

La scelta di focalizzare l’attenzione sulla luce e le tecnologie a essa correlate dimostra l’alto grado di consapevolezza a livello mondiale del ruolo cardinale che queste tecnologie hanno per lo sviluppo sostenibile e per trovare soluzioni ai problemi globali di energia, educazione, agricoltura e salute. La luce gioca un ruolo sostanziale nella nostra vita quotidiana ed è ormai una disciplina scientifica trasversale che collega molti altri ambiti del sapere. Ha rivoluzionato la medicina, permesso l’avvio della comunicazione internazionale attraverso internet;  è un collegamento fondamentale tra aspetti della società globale come cultura, economia, politica.

Gli eventi dello IYL 2015 (International Year of Light) promuoveranno una conoscenza più approfondita del peso che la luce ha nel mondo moderno e celebrerà anniversari importanti – dai primi studi dell’ottica mille anni fa alle più recenti scoperte nelle comunicazioni ottiche che potenzieranno la rete di internet.

La cerimonia internazionale di apertura è avvenuta nella sede centrale dell’UNESCO a Parigi il 19-20 gennaio 2015. Quella italiana, il 26 gennaio a Torino.

Sarà un anno ricco di manifestazioni. Speriamo di essere parte attiva anche noi!.

Per approfondire:

www.light2015.org

 

Permalink link a questo articolo: http://www.arbeschende.it/wordpress/2015-anno-internazionale-della-luce/

Riparte “Esperimentado”

Ecco la nostra nuova locandina

 

Permalink link a questo articolo: http://www.arbeschende.it/wordpress/riparte-esperimentado/

La Notte dei Ricercatori: Esperimenti ad Effetto…Ottico

Quest’anno abbiamo scelto di intitolare la nostra partecipazione a La Notte dei Ricercatori “Esperimenti ad Effetto….Ottico”. Volevamo farVi mettere in discussione la Vostra percezione degli oggetti e dei loro colori.  Insieme ad alcune delle installazioni che utilizziamo per la divulgazione scientifica nelle scuole, abbiamo anche portato uno scorcio del lavoro che stanno effettuando al momento i ricercatori del Dipartimento di Tecnologie Ottiche. Nella Galleria trovate le fotografie di alcuni momenti della manifestazione.

 

Permalink link a questo articolo: http://www.arbeschende.it/wordpress/la-notte-dei-ricercatori-esperimenti-ad-effetto-ottico/

La Notte dei Ricercatori

Anche quest’anno il Dipartimento di Tecnologie Ottiche dell’AILUN prenderà parte alla manifestazione, che si svolgera’ nell’ex mercato civico di Nuoro in Via Manzoni dalle 17.00 alle 24.00 di venerd’ 28 settembre 2012.

Permalink link a questo articolo: http://www.arbeschende.it/wordpress/la-notte-dei-ricercatori/

DIFFRAZIONE

La natura ondulatoria della luce (come già visto, responsabile del fenomeno d’interferenza) è legata anche alla diffrazione. L’esperimento visualizza le particolarità del fenomeno di diffrazione sia per la luce monocromatica (laser) sia per la luce bianca che attraversa una struttura periodica ovvero un reticolo.

 

Reticolo di diffrazione

Diffrazione di luce bianca su un reticolo a “linee”

Diffrazione di luce laser su due reticoli incrociati

 

 

 

 

 

 

 

Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.arbeschende.it/wordpress/diffrazione/

INTERFERENZA

La natura ondulatoria della luce permette di osservare e sfruttare i fenomeni relativi alla sua interferenza. Il fenomeno può essere osservato nella riflessione della luce su film sottili come le bolle di sapone o come uno strato di grasso/benzina sull’acqua, ma anche usando i sistemi ottici di misura della forma e dello spostamento basati sull’interferenza della luce riflessa da due superfici. L’esperimento mostra questi fenomeni.

Figura 1

Figura 2

Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.arbeschende.it/wordpress/interferenza/

COLORIMETRIA. Spettri: Visualizzazione delle proprietà cromatiche della luce bianca

Il fascio di luce bianca proveniente dal sistema di illuminazione viene scomposto nei colori dell’arcobaleno; in questo modo si possono osservare le proprietà cromatiche trasmissive di diversi filtri colorati.

Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.arbeschende.it/wordpress/colorimetria-spettri-visualizzazione-delle-proprieta-cromatiche-della-luce-bianca/

RIFLESSIONE. Riflessione invertita: specchio a solco

Lo specchio – contrariamente alla nostra percezione quotidiana – inverte le immagini riflesse. Per mettere in evidenza questo fatto è stato proposto uno speciale specchio “che non le inverte”.

Specchio “normale” (riflessione “normale”)

Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.arbeschende.it/wordpress/riflessione-riflessione-invertita-specchio-a-solco/

POLARIZZAZIONE

La natura della luce, in particolare la polarizzazione, implica una serie di fenomeni legati alla rifrazione e alla birifrangenza dei materiali (naturale e indotta).
In particolare, nelle figure 1, 2 e 3 è illustrata la birifrangenza dei cristalli e delle plastiche, visualizzata con l’ausilio di un polariscopio.

FIGURA 1

FIGURA 2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.arbeschende.it/wordpress/polarizzazione-2/

FISIOLOGIA DELLA VISTA: Vedo o non vedo? (macchia cieca)

Nell’occhio umano è presente una zona insensibile alla luce, che crea la cosiddetta macchia cieca. L’esperimento evidenzia questo fatto attraverso una semplice figura con due immagini

Posizioniamo la figura sulla parete. Osserviamola dalla distanza di circa un metro, copriamo l’occhio sinistro e teniamo fisso lo sguardo su un punto dell’immagine a sinistra. Avviciniamoci poi lentamente alla figura. Si arriva a una posizione in corrispondenza della quale l’immagine a destra scompare:

Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.arbeschende.it/wordpress/fisiologia-della-vista-vedo-o-non-vedo-macchia-cieca/

RIFRAZIONE: Come ci vedono i pesci?

La rifrazione della luce causa dei fenomeni sorprendenti che a volte sfuggono alla nostra attenzione.
Uno di questi è il cosiddetto “orizzonte conico”, cioè il punto di vista che hanno i pesci o anche i subacquei che osservano la superficie dal fondo del mare o della piscina (come nella foto a fianco). Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.arbeschende.it/wordpress/rifrazione-come-ci-vedono-i-pesci/

RIFLESSIONE: Specchio veneziano

La visibilità di un’immagine riflessa oppure trasmessa da uno specchio semitrasparente dipende dalla luminosità circostante. Questo effetto viene sfruttato per rendere invisibile un osservatore segreto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.arbeschende.it/wordpress/riflessione-specchio-veneziano/

COLORIMETRIA: Di che colore è l’ombra?

Usando sorgenti di luce di colore ed intensità diverse si possono osservare effetti di colorazione apparente delle ombre.
L’esperienza comune ci dice che le ombre sono nere. In realtà questo non è sempre vero. Le ombre che siamo abituati a vedere sono nere perché gli oggetti di solito sono illuminati da una sola sorgente di luce.
Se invece per illuminare un oggetto si usano contemporaneamente varie sorgenti di colori diversi, sarà possibile osservare delle ombre colorate.

Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.arbeschende.it/wordpress/colorimetria-di-che-colore-e-lombra/

STRUMENTI OTTICI: Il più lontano è più piccolo?

Una semplice lente d’ingrandimento permette di osservare il fenomeno della prospettiva inversa e di capire la possibilità e l’utilità della cosìddetta osservazione telecentrica, ovvero “senza prospettiva”.

Per dimostrare questo fenomeno è stato costruito un oggetto (illustrato nella figura accanto), composto dalle due superfici parallele distanziate di 15 mm. Su ognuna di esse è raffigurata la metà di una mela.

Le immagini successive rappresentano (partendo da destra) la vista della mela in prospettiva normale, prospettiva telecentrica e in prospettiva negativa.

I tre casi corrispondono alle posizioni dell’occhio rispetto al punto focale della lente d’ingrandimento usata (Norm, Zero e PNegat.) Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.arbeschende.it/wordpress/strumenti-ottici-il-piu-lontano-e-piu-piccolo/

STRUMENTI OTTICI: Come vedere di più

 Un semplice sistema ottico composto da due lenti permette di spostare virtualmente il nostro occhio (punto di osservazione) negli spazi fisicamente non accessibili.

Come si vede sullo schema, nel caso di un sistema ottico così semplice, l’immagine dell’occhio è invertita perciò all’osservatore reale l’immagine vista appare anche invertita.
Spostando l’occhio (avvicinando e allontanandosi dalla lente) si può trovare una posizione ottimale quando non è più il foro della serratura a limitare il campo di vista ma solo le dimensioni delle lenti! Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.arbeschende.it/wordpress/strumenti-ottici-come-vedere-di-piu/

BENVENUTI!

Oggi pubblichiamo ufficialmente il blog del dipartimento di tecnologie ottiche dell’AILUN. L’intenzione è quella di rendere operativo uno strumento agile d’informazione che interagisca con chiunque sia interessato alle tematiche scientifiche che noi trattiamo. Attraverso questa “finestra” Vi terremo informati di tutto quel che facciamo al dipartimento, come ad esempio: attività con le scuole, ambiti di ricerca, stato di avanzamento dei progetti.

E’ una caratteristica dei blog poter interagire con i propri lettori; farli partecipi della propria attività attraverso i commenti. E’ la ragione per cui abbiamo scelto questa strada comunicativa.

Nel nostro contatto con i giovani delle scuole medie e superiori, abbiamo percepito l’esigenza di un rapporto più immediato, che in quel caso si è tradotto nella creazione di un profilo facebook dedicato alla condivisione delle foto scattate durante le visite delle scolaresche nei nostri laboratori.

Ciò è comunque vero anche per le nostre attività al di fuori dell’ambito della divulgazione scientifica. Il dipartimento di tecnologie ottiche dell’AILUN lavora da anni su progetti di ricerca nei campi dell’elaborazione delle immagini applicate al biomedicale e della colorimetria applicata all’agroalimentare. Vogliamo che anche questo nostro impegno sia noto al di fuori degli addetti ai lavori.

Questo blog sarà sempre “in corso d’opera”; ci auguriamo anche grazie al Vostro contributo. Tornate spesso a trovarci.

Permalink link a questo articolo: http://www.arbeschende.it/wordpress/benvenuti/

RIFLESSIONE: Disegnare è facile

Uno specchio semiriflettente e uno specchietto retrovisore sono utilizzati per creare un sistema per facilitare la “ritrattistica a mano”.

Questo esperimento mette in evidenza il principio dell’immagine apparente e della posizione apparente. L’immagine dell’soggetto visualizzata (NON PROIETTATA!) sul piano del foglio è rimpicciolita. La sovrapposizione di due spazi (quello verso il soggetto e quello verso il foglio) si può osservare mettendo una mano davanti al sistema (verso il soggetto) e l’altra sopra il foglio (tavolino). Entrambe si osservano apparentemente nello stesso spazio.

Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.arbeschende.it/wordpress/riflessione-disegnare-e-facile/

RIFLESSIONE: Specchio a cilindro

Una curiosa applicazione dell’effetto di deformazione dell’immagine riflessa dalla superficie cilindrica speculare per ottenere una vista “dritta” da un disegno deformato appositamente calcolato.

In questo caso, come in quello successivo, si tratta di un tubo cromato alto 30 cm con 25 mm di diametro.

 

 

Le immagini a destra in questa e nella precedente pagina sono state elaborate per ottenere le immagini a sinistra una volta riflesse dallo specchio cilindrico (come da foto). Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.arbeschende.it/wordpress/riflessione-specchio-a-cilindro/